Corpo in movimento

Circuit

Sport, fantasia, fama e vita privata

Vi siete mai chiesti chi c'è dietro la persona di Beat Zberg, Stéphane Chapuisat o Martina Hingis? Cosa pensa e sente esattamente un atleta di punta? La mostra Circuit vi invita a un viaggio di scoperta. La voce interiore dell'atleta vi guiderà attraverso la mostra.

Il padiglione della mostra è un cilindro. Per entrare, segui uno dei due sentieri labirintici. Ad ogni incrocio bisogna fare una scelta - una disciplina, per esempio - e prendere parte al processo decisionale che spesso accompagna l'attività di un atleta. Un concorso si avvicina. Si passa davanti a foto di famosi atleti svizzeri, montaggi sonori, voci - la tensione cresce. La sala interna è divisa in due aree. La tua scelta nel labirinto ti ha portato alla piattaforma centrale o alla pista ciclabile. Sulla piattaforma, sei tra il centinaio di spettatori. I suoni della folla si mescolano con gli altoparlanti dello stadio, il battito del tuo cuore e i suoni del respiro; un video rivela le manie dell'atleta prima della partenza e riflette il mondo esterno. Il segnale di partenza si avvicina e il nervosismo sale a livelli insopportabili: Pronti, partenza, via.

La gara

Un maestro di cerimonie dà il segnale di partenza. Il labirinto ti ha portato nel giro dei ciclisti? La pista fissa circonda la piattaforma centrale ed è dotata di cinquanta biciclette di diverse dimensioni. Tu e i tuoi vicini avete il compito di pedalare in tempo. Si ha l'impressione di far girare la piattaforma centrale con gli spettatori. Si continua a pedalare e, una volta raggiunta la giusta frequenza, si innescano gli effetti scenografici: Proiezioni, luci, sequenze sonore. Il traguardo si avvicina. Alla fine di questa gara, tutti vincono. Vi dirigete verso l'uscita, il tempo si ferma per un momento. Per dieci minuti sei stato nella pelle di un atleta di alto livello. Espiri profondamente.

Capacità di visitatori al giorno
5'950

Visitatori totali
681'130

Partner
Sport Suisse.02 (Ufficio federale dello sport)
Associazione Olimpica Svizzera, Ittigen www.swissolympic.ch 
Sport-Toto-Gesellschaft, Basilea www.sport-toto.ch 
Comitato Olimpico Internazionale, Losanna www.olympics.com  
Raiffeisen Svizzera, San Gallo www.raiffeisen.ch 

Sponsor
Fondazione Prof. Otto Beisheim, Baar www.beisheim-stiftung.com 

Gestione del progetto
Bruno Tschanz

Autori, architettura
Atelier Nou SA (Claudia Liebermann, Thierry Baechtold, Dario Liebermann), Pully

Scenography
Condor Communications AG (nuovo: Condor Films AG) (Kristian Widmer, Pascal Salamin, Corry Knobel), Zurigo www.condorfilms.ch 

Grafica
Atelier Poisson (Giorgio Pesce), Chavannes-près-Renens www.atelierpoisson.ch 

Coaching Expo.02 
Sergio Cavero (responsabile)
Gilles Roulin

Gestione delle operazioni
Bruno Tschanz (responsabile delle operazioni)
Simone Barthlomé
Christine Hasler
Katja Känel
Michèle Nyffenegger

Foto: Dossier stampa Circuit; © Christoph Steudler