Una sintesi delle arti

Hotel Everland

Per 159 notti, l'Hotel Everland accoglie gli ospiti. La coppia di artisti svizzeri Lang/Baumann (Sabina Lang e Daniel Baumann) è stata responsabile della costruzione dell'esclusivo art hotel.

L'Hotel Everland è un hotel mobile con una sola camera che è stato creato in occasione di Expo.02 per l'Arteplage Yverdon-les-Bains. Incarna il sogno soggettivo di un hotel e tutti i dettagli sono componenti importanti del concetto: l'architettura, l'invito a rubare i teli da bagno ricamati in oro, il sistema di prenotazione esclusivo (la camera poteva essere prenotata solo per una notte), il minibar riccamente fornito. La colazione veniva consegnata in camera e c'era una collezione di dischi compilata personalmente. Tutti gli ospiti dell'Hotel Everland sono diventati parte dell'opera d'arte. 

Capacità di visitatori al giorno
Ospiti in camera: circa 2
Durante il giorno: flusso libero - visitatori dell'Expo fino alla porta di vetro

Visitatori totali
Ospiti in camera: circa 300
Durante il giorno: flusso libero - visitatori dell'Expo fino alla porta di vetro

Idea e design
Lang/Baumann, Burgdorf www.langbaumann.com

Costruzione e pianificazione
Lang/Baumann, Burgdorf www.langbaumann.com
Collaborazione: Nicolas Feldmeyer, Anton Graf, Marc-Antoni Huonder, Valérie Jomini, Gerhard Stoeckli, Stanislas Zimmermann

Curatore
Gianni Jetzer www.gianni-jetzer.com 

Costruzione di mostre
Lang/Baumann, Burgdorf www.langbaumann.com
Collaborazione: Alex Antener, Jörg Bosshard, Kaspar Hänseler, Daniel Heynen, Jeaps Keller, Adrien Laubscher, Beno Langenegger, Pierre-Andre Michoud, Barbara Perini, Rita Reutebuch, Fabian Stücheli, Stéphane Weber, Sandro Zimmermann, René Zosso
Baumann Carosserie, Burgdorf 
A. Blatter AG, Berna 
Eggimann Holzfertigung, Ramsei 
Max Sägesser AG, Burgdorf 

Coordinamento del progetto Expo.02
Markus Röthlisberger

Coaching Expo.02
Sergio Cavero

Foto: © Lang/Baumann www.langbaumann.com; © Stefan Rohner; © Caspar Martig