Uno Stato con cui dialogare

Nouvelle DestiNation

Uno Stato con cui dialogare

Entro quali limiti lo Stato deve intervenire nella vita degli svizzeri? Quale sarà, in futuro, il ruolo dei cittadini? L’esposizione Nouvelle DestiNation è dedicata ai rapporti che lo Stato intrattiene con la popolazione. Lo Stato si presenta come una struttura viva, mossa dal desiderio di stimolare i suoi cittadini a sgretolare i muri della paura e a valersi del loro diritto alla parola.

Una realtà assai arida, uno scenario grandioso: queste potrebbero essere le rappresentazioni che chiunque di noi si fa dello Stato. Niente di più falso, come dimostra il progetto Nouvelle DestiNation. In effetti, grazie alla sua architettura e ai suoi contenuti, l’esposizione mette in scena uno Stato sufficientemente flessibile in grado di adattarsi a rivendicazioni in costante mutazione.

Respirazione

Nouvelle DestiNation si presenta come un tendone pneumatico alto 6.00 metri le cui pareti respirano a seconda dei cambiamenti di pressione dell’aria che vi viene immessa. Il padiglione è simile ad un organo in continuo movimento capace di adattarsi al soffio del vento, e all’interno le sue proporzioni mutano in continuazione.

All’ingresso i visitatori ricevono un’audioguida con cui ascoltano, lungo tutto il percorso, dei brevi testi nei quali vengono evocate tutte le discipline sportive, simboli scelti per illustrare gli interrogativi che stanno alla base dell’esposizione. La politica è un gioco? Una lotta? Un impegno a cavallo fra piacere e dovere?

Domande

I termini essenziali della questione riguardano l’inazione e la partecipazione, gli stratagemmi e gli intrighi, le tattiche e le strategie, e comprendono pure la maggioranza silenziosa, le elezioni e lo Stato nell’universo virtuale. Ma al centro vi è soprattutto la seguente, fondamentale domanda: sette milioni d’abitanti che vivono in ventisei cantoni e quattro regioni linguistiche, come funziona?

Capacità di visitatori al giorno
8'400

Visitatori totali
1'000'430

Superficie
750 m2

Partner
Confederazione

Gestione generale del progetto Confederazione
Fred Nyffeler

Gestione del progetto
Rieder, Messmer & Partner AG (Heiner Rieder) (cancellato), Hinwil

Contenuto
Cancelleria Federale (capofila)
Dipartimento federale dell'interno
Dipartimento federale delle finanze
Dipartimento federale di giustizia e polizia
Dipartimento federale dell'economia 
Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni

Concetto
e2a Eckert Eckert Architekten AG (Piet Eckert), Zurigo www.e2a.ch 
Via Lewandowsky, Berlino, Germania www.vialewandowsky.com 

Scenografia
Via Lewandowsky, Berlino, Germania www.vialewandowsky.com 
Charles Lombard, La Chaux-de-Fonds

Architettura
e2a Eckert Eckert Architekten AG (Piet Eckert), Zurigo www.e2a.ch 
Arge Generalplaner

Autori
Charles Lombard, La Chaux-de-Fonds
Hans Saner, Basilea

Gestione della costruzione, gestione del sito
Caretta Weidmann Baumanagement AG, Zurigo www.caretta-weidmann.ch 

Pianificazione strutturale
IPL Ingenieurplanung Leichtbau GmbH, Radolfzell, Germania

Pianificazione dei servizi di costruzione
Todt, Gmür + Partner AG, Schlieren www.tgp.ch 

Pianificazione dei media ccenografia
Planungsgruppe AB AG, Lucerna www.planungab.com 

Gestione locale della costruzione
G. Baumann + F. Khanlari SIA SWB Architekten AG, Biel www.baumann-khanlari.ch

Costruzione
Koch Membranen GmbH, Rimsting/Chiemsee, Germania www.kochmembranen.de

Responsabile dei progetti della confederazione Expo.02
Lisa Humbert-Droz

Coaching Expo.02
Pidu Russek (responsabile)
Fabian Meier

Foto: Dossier stampa Nouvelle Destination; © Philipp Zanatta